Taking too long? Close loading screen.
< Tutte le schede missioni

DISTINGUISHED GAMES

Protezione e controllo del territorio in Grecia durante le Olimpiadi

Anti-terrorismo Assistenza tecnica

Nel marzo del 2004, in occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici organizzati ad Atene, le autorità greche chiesero alla NATO assistenza e protezione del proprio territorio. L’operazione venne denominata “Distinguished Games” e durò poco meno di due mesi.

La protezione territoriale della Grecia durante i Giochi Olimpici impegnò un elevatissimo numero di Forze ed autorità, statali ed internazionali poiché il livello di allerta anti-terroristica era al massimo grado. Il Centro di comando e coordinamento fu dislocato a Larissa, sede di un’intensa collaborazione tra le forze NATO e le autorità greche.

I velivoli militari dell’Alleanza Atlantica cominciarono a sorvolare l’area a partire dai primi giorni di agosto. Qualora i radar avessero intercettato velivoli sospetti o non autorizzati al sorvolo dello spazio aereo greco, sarebbero stati avvertiti ed in seguito abbattuti.

Contemporaneamente vennero schierate otto imbarcazioni della Standing Naval Force Mediterranean dell’Alleanza con lo scopo di condurre sorveglianza marittima in acque internazionali in partenariato con la marina e la Guardia Costiera greca.

Fu anche impiegato un battaglione di contrasto alle armi chimiche, nucleari e batteriologiche (CBR), in grado di svolgere attività di sorveglianza, rilevamento, identificazione, verifica, decontaminazion ed analisi di tali sostanze.  La missione ebbe, come già detto, una durata di circa due mesi e non si registrarono rilevanti eventi criminosi o terroristici.

Durata Missione:

02/08/04 - 29/09/04

Luogo:

Grecia

Tipologia:

Anti-terrorismo, Assistenza tecnica

Base legale:

Autorizzazione del Consiglio Nord Atlantico

Forze impiegate:

10 velivoli Airborne Early Warning Aircraft (AWACS), 1 Battaglione di contrasto CBR, 8 imbarcazioni militari (Fregate e cacciatorpedinere)