Taking too long? Close loading screen.
< Tutte le schede missioni

SUPPORT TO AFRICAN UNION MISSION IN SOMALIA

Supporto e trasporto aereo, addestramento truppe AMISOM

Assistenza tecnica Peacebuilding Peacekeeping

Il conflitto in Somalia, causa da oltre un ventennio centinaia di migliaia di vittime e sfollati ed è oggetto di numerose risoluzioni ONU e missioni umanitarie e di Peacekeeping. Quella dell’Unione Africana (UA), denominata AMISOM, è cominciata nel 2007 con lo scopo di assicurare la protezione dei membri del congresso per la riconciliazione nazionale somala e la messa in sicurezza delle infrastrutture chiave. Il 17 gennaio 2007 l’Unione Africana ha avanzato una richiesta ufficiale di supporto logistico e finanziario all’AMISOM, a tutti i partner. Alla NATO, nel maggio 2007 ha chiesto specificamente di fornire trasporti aerei e navali per tutti i gli stati membri disposti a supportare la missione in Somalia. Il Consiglio ha approvato la richiesta ed ha avviato le attività di trasporto aereo e navale a partire dal mese di giugno.

Oltre al supporto aereo e navale, l’Alleanza ha messo a disposizione un team di esperti per fornire training e consulenze strategiche alla Peace Support Operations Division (PSOD), responsabile per la pianificazione e la gestione delle operazioni dell’Unione Africana. Sono oggetto delle consulenze materie quali: pianificazione marittima, strategica e finanziaria, coordinamento aereo, comunicazione, IT, logistica, risorse umane, gestione e pianificazione della forza militare. Il training è operativo ad Addis Abeba, in Etiopia.

Durata Missione:

07/06/07 - in corso

Luogo:

Somalia

Tipologia:

Peacekeeping, Assistenza tecnica, Peacebuilding

Base Legale:

Approvazione del Consiglio Nord Atlantico del 7 giugno 2007 e reiterazione semestrale

Forze impiegate:

Velivoli ed imbarcazioni da trasporto e truppe ed esperti per l’addestramento